Impastatrice o Bimby? Quale scegliere e quali differenze?

1
2
3
4
5
Bosch MUM4407 - Robot da Cucina, Bianco, 500 Watt
Cookmii Impastatrice Planetaria Multifunzione Professionale, 1800W Capacità 7,2 Litri, 6...
Ariete 1588 Impastatore Vintage - Planetaria per pane, pizza, dolci e pasticceria, Capacità 5.5...
Kenwood KM283 Impastatrice Planetaria, 900 W, Acciaio/Vetro, capacità max. di 4.3 litri, Argento
PRIXTON - Impastatrice Planetaria/Sbattitore Elettrico per Dolci con potente motore da 1000W,...
Bosch MUM4407 - Robot da Cucina, Bianco, 500 Watt
Cookmii Impastatrice Planetaria Multifunzione Professionale, 1800W Capacità 7,2 Litri, 6 Velocità,...
Ariete 1588 Impastatore Vintage - Planetaria per pane, pizza, dolci e pasticceria, Capacità 5.5...
Kenwood KM283 Impastatrice Planetaria, 900 W, Acciaio/Vetro, capacità max. di 4.3 litri, Argento
PRIXTON - Impastatrice Planetaria/Sbattitore Elettrico per Dolci con potente motore da 1000W,...
Bosch
Cookmii
Ariete
Kenwood
Prixton
119,90 €89,99 €
219,99 €176,89 €
150,00 €132,86 €
275,00 €179,99 €
OffertaBestseller No. 41
Bosch MUM4407 - Robot da Cucina, Bianco, 500 Watt
Bosch MUM4407 - Robot da Cucina, Bianco, 500 Watt
Potenza: 500 W 2 velocità + intermittenzaCiotola in plastica da 500 g di farina più ingredienti con coperchio antischizzo e introduttore...Lama tritatutto in inox e disco per montare in plastica Lame per affettare (spesso e sottile), lama...
119,90 €89,99 €
OffertaBestseller No. 42
Cookmii Impastatrice Planetaria Multifunzione Professionale, 1800W Capacità 7,2 Litri, 6 Velocità,...
Cookmii Impastatrice Planetaria Multifunzione Professionale, 1800W Capacità 7,2 Litri, 6...
Professionale: motore puro 1800W con capacità di 2200 W sotto carico pesante, vasca grande 7,2L,...Tempo di lavoro lungo:Speciale design di raffreddamento, può funzionare ininterrottamente per più...Lavabile in lavastoviglie: tutti gli accessori sono lavabili in lavastoviglie, facili da pulire.
219,99 €176,89 €
OffertaBestseller No. 43
Ariete 1588 Impastatore Vintage - Planetaria per pane, pizza, dolci e pasticceria, Capacità 5.5...
Ariete 1588 Impastatore Vintage - Planetaria per pane, pizza, dolci e pasticceria, Capacità 5.5...
Ariete Impastatrice Vintage è la planetaria dal design elegante e raffinato che unisce tecnologia e...Potenza elevata: il motore che raggiunge i 2400 W di sforzo massimo, le 7 velocità e la funzione...Capiente e versatile: la grande tazza in inox da 5,5 litri e le 3 fruste in dotazione, a gancio per...
150,00 €132,86 €
OffertaBestseller No. 44
Kenwood KM283 Impastatrice Planetaria, 900 W, Acciaio/Vetro, capacità max. di 4.3 litri, Argento
Kenwood KM283 Impastatrice Planetaria, 900 W, Acciaio/Vetro, capacità max. di 4.3 litri, Argento
275,00 €179,99 €
Bestseller No. 45
PRIXTON - Impastatrice Planetaria/Sbattitore Elettrico per Dolci con potente motore da 1000W,...
PRIXTON - Impastatrice Planetaria/Sbattitore Elettrico per Dolci con potente motore da 1000W,...

Con la sempre maggiore diffusione di robot da cucina ipertecnologici e in grado di sveltire di molto la preparazione delle ricette, decidere il più adatto per le proprie esigenze in cucina può rappresentare un vero e proprio grattacapo. Uno dei robot più noti di questo tipo è il Bimby, della Vorwerk, uno dei robot multifunzione più conosciuti del mondo e in grado di diventare un vero e proprio “aiuto-cuoco” nella preparazione dei nostri piatti. Il prezzo di questo elettrodomestico è piuttosto esoso, ma giustificato dalla quantità di funzionalità per le quali possa essere sfruttato. Oggi metteremo a confronto questo incredibile robot da cucina con le moderne impastatrici, perfette per realizzare impasti, montare le uova e preparare ottimi dolci, glasse e creme. Vediamo più nel dettaglio le caratteristiche e le differenze tra questi due prodotti.

 

Caratteristiche funzionali

Come molti sapranno il Bimby è il robot multifunzione della Vorwerk forse più famoso del mondo. Grazie alle sue molteplici funzionalità e ai suoi pratici accessori potremo facilmente realizzare triti, impasti, montare gli ingredienti, amalgamarli, frullarli e non ultimo, cuocerli direttamente al suo interno. Il prezzo di questo prodotto è di fascia alta, e si aggira intorno ai 1000 euro.

Per quanto riguarda invece le moderne impastatrici questo tipologia di elettrodomestici sono ormai entrati a far parte di moltissime cucine e hanno l’indiscutibile pregio di poter essere d’aiuto nella preparazione d’impasti e di creme. Alcuni modelli sono studiati anche per cuocere gli alimenti, ma si tratta per lo più di planetarie utilizzate per uso professionale. Il prezzo delle impastatrici è di fascia medio bassa, e già con 100-200 euro potremo assicurarci un prodotto pratico e funzionale per l’utilizzo casalingo. I modelli studiati per utilizzo professionale si aggirano invece su fasce di prezzo medio-alte, e sono dotate di ulteriori funzionalità e strumenti.

Accessori in dotazione

Per quanto riguarda il Bimby, oltre al boccale in dotazione sono tanti gli accessori appositamente studiati per andare incontro alle esigenze dei consumatori: dalle spatoline ai misurini, fino alle varie fruste, lame da taglio e il cestello per la cottura a vapore. Nel prezzo finale del prodotto questi accessori sono ovviamente tutti compresi, ma variano da modello a modello (alcuni potrebbero essere stati introdotti solo nei modelli più recenti, quindi occhio alla scheda tecnica al momento dell’acquisto).

Come già anticipato con questi accessori sarà possibile realizzare la preparazione di innumerevoli ricette inoltre, grande alla speciale protezione salvamotore, questo robot da cucina consente persino di cuocere alcuni piatti direttamente al suo interno: in molti avranno sentito parlare bene dei risotti, delle zuppe e delle vellutate preparate col Bimby, che a differenza di un “cuoco umano” è perfetto per girare continuativamente questi piatti fino a quando non siano pronti.

Per quanto riguarda invece le moderne impastatrici gli accessori in dotazione sono generalmente 3: frusta a foglia (o frusta a K), frusta a filo e gancio impastatore (o frusta a S). Rispettivamente questi accessori vengono impiegati nella lavorazione di impasti semi-liquidi (come la miscela per alcune torte), montare gli albumi e lavorare ingredienti liquidi (uova, latte, burro), e infine il gancio impastatore, ideale per lavorare impasti semi-solidi e compatti come quello per il pane, la pizza o la pasta fatta in casa.

Struttura di questi due elettrodomestici

La struttura del Bimby è tipicamente verticale, costituita da un boccale in acciaio inox a cui andranno agganciati il vassoio per le cotture al vapore o il coperchio anti-schizzo. All’interno del boccale verranno inserite fruste e lame apposite per ogni tipologia di ricetta mentre, al di sotto di esso, saranno disposti i tasti o il display per programmare i gradi di cottura, il timer o per usufruire della bilancia, ecc.

La struttura delle impastatrici è invece generalmente orizzontale: si compongono di un corpo macchina che può risultare più ingombrante del Bimby e composto da un braccio meccanico semovente (a cui si agganceranno le fruste) e il recipiente per la lavorazione degli ingredienti. Gli accessori del Bimby saranno sicuramente in numero maggiore, ma per quanto riguarda lo spazio d’impiego è sicuramente maggiore quello impiegato dalle moderne impastatrici.

Prima di acquistare uno tra questi due dispositivi è sempre consigliabile accertarsi dello spazio in cui si è intenzionati a posizionarli, prendendo le misure prima dell’acquisto e assicurandosi che una presa elettrica adeguata sia nelle immediate vicinanze del piano da lavoro.

Motore, potenza e velocità

La potenza, per quanto riguarda le impastatrici, varia sicuramente da modello a modello. Il Bimby è un robot estremamente potente e il wattaggio del motore è studiato appositamente per supportare un certo numero di funzionalità (tra le quali la funzione d’impasto e quella di cottura, le più dispendiose a livello d’energia).

Per quanto riguarda le impastatrici dovremo assicurarci prima dell’acquisto che il tipo di potenza di un determinato modello sia adeguato allo svolgimento delle nostre ricette. Per la preparazione a livello professionale d’impasti e ricette potrebbe rivelarsi più adeguato un robot dedicato come un’impastatrice rispetto al Bimby, per questo è consigliabile valutare le proprie esigenze prima dell’acquisto, così da poter risparmiare probabilmente un po’ sul prezzo e acquistare un prodotto più mirato rispetto ai propri scopi.

Oltre agli strumenti (diversi da quelli delle comuni impastatrici/planetarie) per la realizzazione di impasti, il Bimby non è dotato del dispositivo per tirare la pasta, caratteristica che invece molto elettrodomestici dedicati possiedono. Detto questo anche il Bimby può essere impiegato efficacemente per la preparazione di dolci, pane, pizza e pasta fatta in casa, ma forse per la realizzazione di preparazioni più sofisticate è maggiormente consigliabile un impastatrice o un robot dedicato.

Un motore dotato di una potenza abbastanza elevata influenzerà sicuramente anche i diversi livelli di velocità previsti per queste due diverse tipologie di robot, fondamentali per rendere più versatile la lavorazione e per permettere il nostro intervento in qualsiasi momento della lavorazione.

Design

Sia il Bimby che le impastatrici odierne hanno subito moltissime migliorie rispetto ai loro predecessori, e oggi si tratta sicuramente di robot studiati perché il loro design sia il più possibile funzionale e intuitivo.

Per quanto riguarda i robot della Vorwerk il loro design è sicuramente più ispirato a un aspetto futuristico e dalle linee essenziali, mentre per quanto riguarda le moderne impastatrici molte case produttrici hanno guardato a un’estetica palesemente ispirata a quella degli elettrodomestici di una volta, con un occhio però anche alle linee moderne ed eleganti. Sicuramente si tratta in entrambi i casi di oggetti estremamente pratici e funzionali ma anche molto gradevoli da esporre sugli scaffali della propria cucina.

Prezzi

Come abbiamo già visto i prezzi per quanto riguarda il robot della Vorwerk variano dai 1000 in su, mentre per le moderne impastatrici potremo spendere sicuramente meno e acquistare comunque un elettrodomestico estremamente performante. Se la nostra intenzione è anche quella di cuocere gli ingredienti direttamente all’interno dell’impastatrice potremmo valutare l’acquisto di una moderna planetaria, il cui prezzo potrebbe essere leggermente più alto di quello di un’impastatrice professionale.

Pro e contro del Bimby: per chi può rivelarsi più adatto

Come abbiamo visto il Bimby è un robot multi funzione adatto a coadiuvarci nella preparazione di moltissime ricette e con il quale si avrà la sensazione di avere un vero e proprio “alleato” in cucina, e che grazie alle funzionalità del timer e al ricettario da seguire passo passo nelle varie preparazioni sarà estremamente facile da utilizzare, permettendoci di dedicarci ad altre attività subito dopo aver impostato le varie tempistiche e preparazioni. Vediamo dunque i pro e i contro di questo tipo di robot:

  • Ci permetterà di risparmiare una grande quantità di tempo e di fatica assistendoci nell’intera preparazione delle nostre ricette: dopo alcuni semplici passaggi potremo addirittura impostare il tempo di cottura e lasciare che sia lo stesso robot a seguire la preparazione di risotti, pasta, secondi, ecc.
  • Oltre a risparmiare tempo ai fornelli avremo anche meno stoviglie da lavare, perché potremo fare tutto con un unico prodotto.
  • Il motore di questa tipologia di robot è studiato per evitare che si surriscaldi e per assolvere pienamente ai suoi compiti. Si tratta di una macchina studiata per resistere nel tempo ed è estremamente pratica e funzionale.
  • Il design è progettato per rendere l’impiego estremamente intuitivo e inoltre si tratta di un robot adatto anche ai cuochi più inesperti, perché grazie al pratico ricettario venduto insieme ad esso basterà seguire ogni procedimento passo per passo.
  • Gli accessori in dotazione sono compresi nel prezzo e sono adatti a velocizzare e a rendere estremamente pratico il compito di ciascun consumatore.

Per quanto riguarda i lati negativi di questo genere di prodotto sicuramente non si può non menzionare il prezzo: nonostante sia un prodotto estremamente performante e di grande qualità, il costo del Bimby supera anche le 1000 euro e pertanto non si tratta di un robot propriamente permissivo per chiunque. Inoltre in commercio esistono valide alternative e per questo potrebbe non essere la soluzione ideale per tutti i consumatori.

Pro e contro dell’impastatrice: per chi è consigliata

Questo genere di prodotto si è imposto sul mercato ormai da quasi 100 anni e si tratta di robot entrati a pieno titolo tra i must have delle casalinghe di mezzo mondo così come di chef provetti, permettendo loro di risparmiare una grande quantità di tempo e di fatica nella lavorazione d’impasti. Vediamo quindi quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle moderne impastatrici:

  • Come già anticipato il grande risparmio di tempo e di fatica nella lavorazione d’impasti e di creme, così come la qualità della resa degli stessi è sicuramente il vantaggio fondamentale di questa tipologia di elettrodomestici.
  • Sono strumenti progettati per essere estremamente intuitivi e facili da utilizzare: gli accessori (generalmente compresi nel numero di 3/6 fruste, un coperchio anti-schizzo e il recipiente) sono funzionali per la preparazione d’innumerevoli tipologie d’impasti, glasse e creme.
  • Il prezzo di questi prodotti è di fascia medio bassa, e sicuramente sarà possibile procurarsi un’impastatrice professionale a prezzi più che abbordabili.

Nonostante sia un prodotto dal numero di funzionalità più limitato rispetto a quelle del Bimby, l’impastatrice è un elettrodomestico estremamente pratico e funzionale che può rappresentare l’ideale per sveltire la preparazione d’impasti e creme sia nelle cucina casalinghe che in quelle professionali.

L’unico aspetto negativo che può riguardare questo genere di prodotto è legato al lavaggio degli strumenti e degli accessori in dotazione: benché sia consigliabile lavare a mano quelli di qualsiasi elettrodomestico, per quanto riguarda molti marche d’impastatrice questa accortezza è fondamentale. Infatti gli strumenti potrebbero essere rivestiti di uno speciale smalto che, a contatto col calore o saponi troppo aggressivi, rischierebbe di usurarsi anzitempo rendendoli praticamente inutilizzabili.

Sia per quanto riguarda gli accessori del Bimby che quelli delle moderne impastatrici (realizzati quasi sempre in plastica, acciaio inox e altri materiali molto resistenti) il lavaggio consigliato è sempre quello a mano, così come indicato dalla scheda tecnica di questi prodotti.

Conclusioni e considerazioni da fare prima dell’acquisto

Pur trattandosi di due prodotti estremamente validi e il cui scopo è quello di avvantaggiare i consumatori nella realizzazione delle loro ricette, questi due elettrodomestici hanno prezzi e funzionalità molto differenti e per cui il loro impiego in cucina non sarà sicuramente dello stesso tipo. Il Bimby è studiato per ricoprire il ruolo di un vero e proprio “alleato” in cucina, il prezzo è sicuramente alto e si rivolge a un pubblico che abbia intenzione d’impiegarlo per la realizzazione di primi, secondi, contorni, dolci e molto altro, affidando a questo elettrodomestico gran parte della lavorazione.

L’impastatrice è un robot dedicato molto utile per quanto riguarda la preparazione d’impasti, glasse, e creme. Il prezzo è sicuramente più abbordabile ma non si potrà “delegare” l’intera preparazione di un piatto a questa tipologia di robot, che si rivelano strumenti estremamente pratici per la realizzazione di pasta, pane, pizza e dolci fatti in casa.

Si può quindi facilmente dedurre che la scelta su uno di questi due robot da cucina dovrà essere influenzata anzitutto dagli scopi per cui andremo a farne uso, e a seguire dal budget che saremmo intenzionati a spenderci e dalle funzionalità e caratteristiche degli stessi. Prima di valutare queste caratteristiche è sempre bene leggere con attenzione la scheda tecnica ed eventualmente fare riferimento alle recensioni dei consumatori che li hanno già acquistati.

Classifica delle migliori impastatrici di Gennaio 2020

No products found


Mi chiamo Alice e sono appassionata di tecnologia di design, due campi sempre in costante evoluzione e cambiamento. Spero che con i miei consigli riuscirò ad aiutarti a scoprire di più su questi due mondi, e a suggerirti le scelte a te più congeniali. Cheers!

Back to top
Impastatrice Migliore